Come tutelare la Terra?

Il 22 aprile è stato l’Earth Day, il giorno dedicato alla Terra e alla sua salvaguardia, ricorrenza in cui si vuole  sottolineare la necessità sempre attuale di tutelare il mondo in cui viviamo.
Nell’approfondimento di maggio vogliamo provare a riflettere proprio su questo. Infatti, nonostante gli effetti della presenza umana e dei cambiamenti climatici siano evidenti, alcune persone e addirittura interi stati ancora sembrano indifferenti, o arrivano persino a negare che ci siano dei mutamenti in atto e delle responsabilità da parte dell’uomo, come ci spiega Davide Travaglini nel suo articolo.
Come è possibile mettere in atto qualcosa di concreto? Ci sono vari settori in cui le scelte dell’uomo possono fare la differenza. Per esempio nella creazione di una regolamentazione della nostra convivenza non sempre facile con le altre creature, come ci dice Elisa Santoro. A sua volta Matteo Maretto ci parla del turismo sostenibile, problema che sta di anno in anno divenendo sempre più centrale, mostrandoci la necessità di interrogarci sull’impatto delle nostre stesse abitudini. 
Anche il mondo della produzione industriale fa la sua parte nel delicato equilibrio dei diversi ambienti naturali: Nicolò Andreotti si concentra sulla responsabilità delle aziende e sulla «green economy».
Articoli che trattano vari aspetti di un unico grande problema che ci coinvolge in prima persona, che ci pone di fronte a delle scelte da fare ogni giorno, anche nella nostra quotidianità, e ci spinge a non rimanere indifferenti, ma ad informarci e a riflettere. Tutto questo per cercare di andare oltre l’idea oppositiva uomo-ambiente e arrivare a considerarci parte di un unico grande ecosistema, in cui ogni componente ha la sua importanza e un suo ruolo da svolgere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *