A Venezia torna il Festival Dei Matti

Il 13, 14 e 15 maggio la città lagunare ospita la settima edizione del Festival dei Matti, curato dalla Cooperativa con-tatto in collaborazione, tra gli altri, con il comune di Venezia, il Forum salute mentale e l’Università cittadina.
Istituito nel 2009, il Festival è nato per sviluppare una riflessione intorno al tema della follia, cercando di smontare convinzioni e pregiudizi attorno a tutti coloro che definiamo genericamente «matti», «pazzi», come il preconcetto secondo cui esistono linee di demarcazione nette tra ciò che è «normale» e ciò che è «patologico».
Nei vari incontri interverranno medici, operatori, persone con il loro bagaglio di esperienze, oltre a figure di spicco del panorama letterario, artistico e filosofico italiano (qualche nome: Michele Serra, Massimo Cirri, Pierpaolo Capovilla) per costruire un dialogo interdisciplinare in cui tentare di abbattere tabù e diffidenze. Lo scopo dichiarato è quello di «restituire cittadinanza alla follia», restituirle valore,  dignità e rispetto; l’Italia infatti ha una delle legislazioni più avanzate d’Europa in tema di salute mentale, tuttavia spesso si è dovuti assistere – e ciò continua ancora oggi – a vere e proprie violenze nei confronti di coloro che vengono chiamati «malati di mente».
Si inizia venerdì 13 maggio con l’inaugurazione presso il teatrino di Palazzo Grassi, tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero, ad eccezione della pièce teatrale De la trasgressione. Intorno alla scuola medica salernitana, di domenica 15.
Riportiamo qui sotto il programma completo. Per ogni altra informazione, vi invitiamo a consultare il sito ufficiale e la pagina Facebook del Festival.

Programma festival

 

One thought on “A Venezia torna il Festival Dei Matti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *